Stage e tirocini

Tirocinio e prova finale

La laurea triennale in Biotecnologia (K06) si consegue con una prova finale, che consiste nella discussione pubblica di un breve elaborato che riporta i risultati delle attività svolte durante il periodo di tirocinio. 

Il tirocinio e la prova finale costituiscono un’attività formativa unica e personalizzata nella quale ciascun studente, con la guida di un Relatore ha l’opportunità di conoscere le basi del metodo di lavoro scientifico e cominciare ad applicarle nel progetto di tirocinio. Il tirocinio può essere svolto sia all’interno delle strutture dell’Ateneo sia all’esterno, presso strutture pubbliche o private convenzionate con l’Ateneo.

In quest’ultimo caso, è necessaria la presenza di un Relatore interno scelto tra i docenti del CdS che insieme al responsabile della struttura esterna (Tutor aziendale) seguirà lo studente.

Domanda di tirocinio

Si può fare dopo aver sostenuto 90 CFU in totale, indipendentemente che siano dei semestri comuni o del curriculum (il piano degli studi prevede 80 CFU nei semestri comuni)

Entrata in tirocinio

Si può fare solo dopo aver sostenuto 115 CFU in totale, indipendentemente che siano dei semestri comuni o del curriculum (il piano degli studi prevede 80 CFU nei semestri comuni)

Fa fede il certificato della carriera dello studente scaricabile da Unimia e che va presentato al docente.

Chiusura del tirocinio

I laureandi devono compilare e inoltrare la scansione del modulo di fine tirocinio tramite posta elettronica di Ateneo al docente tutor che provvederà alla validazione e all'invio alla Segreteria Studenti di via Celoria, 18.

Per l'invio al docente tutor, il file deve essere nominato nella forma: cognome nome matricola.